Monitoraggio


MONITORAGGIO INSETTI

Il controllo degli insetti non può prescindere dalla messa in pratica di buone misure di prevenzione.

La prevenzione viene attuata mediante le opere di esclusione, cioè tutte quelle azioni rivolte ad impedire ogni possibile accesso di infestanti negli ambienti.

Di primaria importanza ai fini preventivi sono le cosiddette attività di:

Proofing: barriere strutturali (zanzariere alle finestre, sigillatura dei passaggi, applicazione di idonei battiscopa sotto le porte, ecc.).

Stacking: stoccaggio corretto delle merci (evitare accatastamento dei palletts, mantenere un’adeguata distanza tra le merci anche per favorire i controlli, ecc.).

Housekeeping: stato di conservazione dei locali. Si tratta principalmente del fattore pulizia, uno dei principali indici da considerare per evitare di attirare gli insetti, lasciando sporcizia e residui alimentari.

Di primaria importanza, alla pari dei sistemi di prevenzione, c’è il monitoraggio, tecnica utile a rilevare la presenza degli insetti negli ambienti e strumento necessario per la raccolta dei dati e per l’analisi delle possibili misure correttive. Permette di tenere sotto controllo periodico la situazione, garantendo un immediato intervento in caso di necessità.

La semplice analisi delle tracce di passaggio di insetti e roditori, condotta da tecnici esperti, è una delle componenti fondamentali del monitoraggio.




Il riconoscimento dell’infestante rilevato in un ambiente, permette di intraprendere dei metodi di lotta più specifici e mirati.




Il servizio di monitoraggio viene svolto impiegando trappole di ultima generazione, a feromoni e/o ad attrattivo alimentare, di tipologia diversa in base all’infestante che deve essere monitorato.


LEPIDOTTERI DELLE DERRATE

(Ephestia spp., Plodia interpunctella):

Il monitoraggio viene effettuato mediante il posizionamento ed il controllo di trappole attivate mediante feromone sessuale.


COLEOTTERI DELLE DERRATE

(Tribolium spp., Anobiidae spp., Sithopylus spp.):

Questa tipologia di insetti, infestanti caratteristici delle industrie alimentari, viene tenuta sotto controllo mediante l’impiego di trappole a feromone e/o ad attrattivo alimentare. In questo modo è possibile intervenire tempestivamente e programmare interventi specifici di lotta al superamento delle soglie di allarme.




Debios fornisce delle lampade, soprattutto per la cattura di Ditteri, che sfruttano l’attrazione dei neon UV e di un feromone di aggregazione. Il pannello collante, facilmente sostituibile, permette la conta ed il riconoscimento degli insetti catturati.

Chiama ora al numero


0293435142